Villa Savoldo

VILLA SAVOLDO
Sorge sulla strada che conduce a Torbole, e venne fatta edificare da Paolo Savoldi (XVII secolo). La costruzione rispecchia i canoni architettonici rinascimentali, espressi con grande originalità. La bella facciata su brolo è incorniciata da uno zoccolo bugnato,da spigoli a greca e dal cornicione dentellato. Al centro della facciata è posta una breve scala che conduce al preziozo portale arcuato e ornato da bugne. All'interno molti locali sono caratterizzati da soffitti a volta e decorati con cornici di stucco e affreschi, purtroppo mal conservati. Nel retro si trovano la Chiesetta di Ognissanti ed una grande colombaia